Three... Extremes - Saam gaang yi (2004)



Interpreti Principali
Atsur˘ Watabe
Atsur˘  Watabe
Bai Ling
Bai  Ling
Kang Hye-jeong
Kang  Hye-jeong
Kyoko Hasegawa
Kyoko  Hasegawa
Lee Byung-hun
Lee  Byung-hun
Lim Won-Hee
Lim  Won-Hee
Miriam Yeung Chin Wah
Miriam  Yeung Chin Wah
Regista
Sceneggiatori





Genere
Crimine/ Grottesco/ Horror/ Mystery
Nazione Produzione
Hong Kong - Corea del sud - Giappone


Trama
"Three... Extremes" Ŕ un film composto da tre "segmenti", girati da tre registi di diversa nazionalitÓ e cultura: Dumplings, Cut e Box. Nel primo, la bella e ricca trentenne Ching (Miriam Yeung Chin Wah), disposta a tutto pur di riconquistare il marito cui piacciono le ragazze giovanissime, si rivolge ad una strana "cuoca" - l'enigmatica zia Mei (Bai Ling) - specializzata in speciali ravioli ringiovanenti; nel secondo, un acclamato regista di film horror (Lee Byung-hun) scopre, dopo una lunga giornata di lavoro, che un uomo con cattive intenzioni (Lim Won-hie), apparentemente sconosciuto, si Ŕ inopinatamente introdotto in casa sua ed ha cominciato a torturarne ferocemente la moglie (Kang Hye-jeong); nel terzo, mentre un'oscura presenza continua a tormentarla, la giovane Kyoko (Kyoko Hasegawa), scrittrice di talento dal passato burrascoso e dal comportamento particolarmente eccentrico, ha appena consegnato al suo agente la bozza del suo ultimo racconto...
Pro
Scelta accurata degli attori e, soprattutto, delle attrici che caratterizzano i loro stravaganti personaggi con disinvoltura ed eleganza. Un plauso particolare all'imprevedibile Lim Won-hie nel ruolo dello psicopatico co-protagonista del secondo episodio. Tutte e tre le storie, oltre a garantire un buon grado d'intrattenimento, forniscono degli interessanti spunti narrativi riguardo alcune perversioni della mente umana, come il terrore d'invecchiare, il sentimento dell'invidia e il senso di colpa.
Contro
La formula in tre episodi potrebbe non incontrare il gradimento di una parte del pubblico. La brutalitÓ di alcune scene rende il film non adatto ai pi¨ sensibili.
Colore
         
Giudizio Finale
Il gusto raffinato per l'eccesso di Fruit Chan (Dumplings), il piglio beffardo e iconoclasta di Park Chan-wook (Cut) e l'estrema ricercatezza formale di Takashi Miike (Box) riunite in un unico lungometraggio che non deluderÓ gli spettatori pi¨ esigenti, alla costante ricerca dell'originalitÓ senza compromessi.
Fonti
http://www.imdb.com/title/tt0420251/?ref_=nv_sr_1
Caratteristiche Tecniche
Supporto testato: DVD (edizione da noleggio); durata 121 minuti; audio italiano/originale Dolby Digital 5.1 (di buona fattura); 1.77:1 (di buona fattura); extra ottimi.


|

Un percorso che potrebbe interessarti...

Classifiche Attori

Ricerca



Social Network